febbraio 24, 2015

RECENSIONE: Anna and the French Kiss, S. Perkins

Good evening! Finalmente riesco a ritornare da voi dopo nove giorni di fuoco in cui ho fatto più cose di quanto avrei preferito: le mie lezioni di pianoforte continuano alla grande, adesso i miei allievi si sono triplicati e non ho un attimo di tregua; la mia amica Grace ha fatto un esame qualche giorno fa e siccome una delle lingue che lei studia è l'inglese mi ha chiesto una mano per riuscire a dare il massimo; ho programmato il mio viaggio di domani a Barcellona; ho cambiato casa. Bene su quest'ultima cosa voglio soffermarmi un po': fino a qualche tempo per me la casa non era importante, perché alternavo tra Londra e New York, tra la mia famiglia e la mia università, e quindi non sentivo la necessità di stabilirmi perché non ne avevo il tempo. Ora che la mia vita si è stabilizzata almeno credo sento il bisogno di vivere in una casa tutta mia e in un quartiere bello. Prima abitavo a Soho, un brutto quartiere di Londra, dove mio nonno mi aveva lasciato casa, ma ora che guadagno i miei soldi e mio padre si è ri-sposato, ho acquistato una casetta a Chelsea dove viviamo io e il mio ragazzo, Hazel e Grace. La casa la stiamo ancora aggiustando, ecco perché sono sparita, ma oggi ci siamo presi un giorno di pausa dato che domani partiamo, e quindi sono qui!

In questi nove giorni ho anche letto un botto e sono rimasta super soddisfatta per quanto riguarda i libri che ho letto e i due che ho in lettura. Uno di questi libri già letto è un libro che ammiravo da tanto tempo, che bramavo tra le mie mani da non so quanto e che mi è stato regalato in formato digitale da una mia amica. DON'T WORRY arriverà la versione cartacea REALLY SOON !

Autore: Stephanie Perkins

Titolo: Anna and the French Kiss

Serie: Anna and the French Kiss #1

Editore: De Agostini - italian version

Trama: Non c’è nulla che Anna aspetti più dell’ultimo anno al liceo. E’ sicura che ogni singolo momento insieme alla sua migliore amica e al ragazzo per cui ha una cotta colossale sarà indimenticabile. Ma le cose non vanno affatto come sperato perché i genitori di Anna decidono di spedirla per un anno intero in collegio a Parigi. Anna è disperata … almeno fino al giorno in cui incontra Etienne St.Clair. Divertente, sensibile, affascinante, St. Clair sembra proprio il ragazzo perfetto.
C’è solo un piccolo problema: lui è fidanzato. Ma- si sa – Parigi è la città più romantica del mondo, e tra una passeggiata sulle rive della Senna e un appuntamento al chiaro di luna, tutto può succedere.
5 out 5 cookies

R e c e n s i o n e
Anna Oliphant ha diciassette anni e vive ad Atlanta, negli Stati Uniti, ed ha una passione sfegatata per il cinema difatti lavora in quello presente nel suo paese assieme all'affascinante Toph. Tra un film e l'altro passa il tempo con la sua migliore amica Bridgette, batterista formidabile, a parlare della cotta per Toph o a prendere in giro i libri di suo padre. 

Sarà proprio suo padre, lo scrittore di libri romance cliché, che la manderà per il suo ultimo anno di liceo nella School of America di Parigi, in Francia. Suo padre si mostrerà entusiasta, sua madre lo stesso, ma Anna rimarrà sconvolta per questa notizia, tanto quanto Toph e Bridge. Ma non le resta altra scelta. 

Anna si trasferirà nella città dell'amore per il suo ultimo anno, che le piaccia o no, e cercherà di non pensare alla storia con Toph che ha dovuto lasciare in America. I primi giorni di scuola passeranno, monotoni e malinconici, assieme alla sua compagna che abita la stanza accanto alla sua, Meredith. Lei, a differenza di Anna, è a Parigi da molto ed ha avuto l'occasione di farsi i suoi amici: Josh, il talentuoso disegnatore, Rashmi, la fidanzata di Josh, e il loro amico francese-inglese-americano St. Clair. 

Con calma, Anna riuscirà a diventare anche lei amica di Josh e Rashmi, nonostante i loro baci in pubblico disgustosi, e di St. Clair, il bellissimo ragazzo già fidanzato con l'accento inglese irresistibile, con due occhi color nocciola da togliere il fiato e quei capelli ricci da accarezzare. Ma forse dal modo in cui la nostra protagonista di parla di lui, per lei non è un solo amico; forse dal modo in cui St. Clair tratta Anna, per lui non è solo la sua migliore amica. 

All'improvviso capisco perché la gente descrive il bacio come uno sciogliersi, perché ogni centimetro quadrato del mio corpo si dissolve nel suo. Con le dita gli afferro i capelli, tirandolo più vicino, le vene mi pulsano e il cuore mi esplode. Non ho mai voluto nessuno in questo modo prima. Mai. 

Ho adorato così tanto questo romanzo che raccontarvelo è stata una passeggiata, perché sapevo esattamente cosa avrei dovuto dirvi di esso ..così come l'autrice sapeva esattamente cosa noi lettori avremmo voluto che ci raccontasse. La Perkins sa che la storia di Anna ed Étienne è piena di cliché, che non è originale, che è scontatissima, ma sa che è quello che tutti noi avremmo preferito affinché il libro diventasse uno dei nostri preferiti. 

La storia di Anna Oliphant ed Étienne St. Clair è una tra le più belle e dolci in assoluto, perché la Perkins ha centrato l'obiettivo. Ha creato un'ambientazione perfetta: Parigi è la città dell'amore, la città dell'arte, una delle città più belle d'Europa. L'autrice ci ha fatto visitare Parigi con gli occhi della carismatica Anna-banana e grazie alla guida del bellissimo Étienne dall'accento inglese.

Stephanie Perkins con il suo stile semplice e simpatico, con i suoi personaggi veri e genuini e con la loro storia mi ha conquistata sin dalle prime pagine. Mi ha portata a Parigi, ho visitato i suoi monumenti e mi sono innamorata nella città dell'amore. 

Anna and the French Kiss :
#1 - Anna and the French Kiss (Il primo bacio a Parigi, 2015)
#2 - Lola and the Boy Next Door (Inedito in Italia, negli US dal 2011)
#3 - Isla and the Happily Ever After (Inedito in Italia, negli US dal 2014)

3 commenti:

  1. Ronnie!!!! Mi ero persa il tuo ritorno!!!!!! Quando sei tornata?!?!?!?!
    Comunque, quante belle novità che hai! Augurissimi per la nuova casetta (e complimenti per il bel posto!) Ma ricordo male o per un po' di tempo hai abitato anche in Italia? Scusa ma la mia memoria fa un po' acqua =/
    Ad ogni modo..Anna and the French Kiss lo sto leggendo proprio in questo momento! Sto procedendo molto lentamente perché mi sono ricominciati i corsi all'università e non ho molto tempo, ma per adesso è carino. Della Perkins avevo letto una novella nella raccolta My True Love Gave to Me e mi era piaciuta moltissimo :)

    RispondiElimina
  2. Soho un quartiere brutto? Ma come? Sono tornata ieri da Londra e non mi è dispiaciuto... ovviamente viverci è tutt'altra cosa. Anche a me è piaciuto molto Anna and the french kiss, non penso che gli altri libri della serie saranno all'altezza :)

    RispondiElimina
  3. Awwwww Ronnie, che recensione bellissima *_* mi hai fatto ritornare alla mente tutte le sensazioni che ho vissuto con questo libro stupendo @_@
    Grazie!! :) miraccomando quando arriva il cartaceo voglio un book haul per sbavarci sopra u.u Ahahahahaha scherzo! (Forse)
    Sono molto felice per te, che tu abbia cambiato casa e che tu stia bene ora, non c' è cosa piu bella :D

    RispondiElimina

Mi fa piacere leggere i vostri pensieri, let the freedom free!