luglio 12, 2013

RECENSIONE: Shadowhunters. Città di Cenere, C. Clare

Buon pomeriggio, lettori! Ho appena finito di contare quante recensione devo stilare e ne sono uscite fuori sette, e tutte di romanzi che ho letto tipo tempo fa, minimo tre mesi fa, tranne due che sono più recenti. Fortunatamente ho una buona memoria e sono tutti libri che mi sono rimasti impressi, bene o male, e quindi credo non sarà molto difficile.
Comunque per diminuire ora scrivo una recensione, così sono sei quelle da recuperare. E' uno dei libri letti tipo quattro mesi addietro, ma è anche un libro davvero bellissimo e che non posso dimenticare



Autore: Cassandra Clare

Titolo: Shadowhunters. Città di Cenere

Editore: Mondadori, Chrysalide

Pubblicazione: 2008, Settembre 9

Serie: THE MORTAL INSTRUMENTS #2




Clary Fray vorrebbe soltanto che qualcuno le restituisse la sua vecchia, normalissima, vita. Ma non c'è niente di normale nella sua vita se può vedere licantropi, vampiri e altri Nascosti, se sua madre è in un coma magicamente indotto e lei scopre di essere uno Shadowhunter, un cacciatore di demoni. Se Clary si lasciasse il mondo dei Cacciatori alle spalle avrebbe più tempo per Simon (forse più di un amico ormai). Ma è il mondo dei Cacciatori che non è disposto a lasciar andare lei, soprattutto Jace, il suo affascinante, permaloso fratello appena ritrovato. Per Clary l'unico modo di salvare la madre è inseguire Valentine, il cacciatore ribelle, che è probabilmente pazzo, sicuramente malvagio e anche, purtroppo, suo padre. A complicare le cose a New York si moltiplicano gli omicidi dei figli dei Nascosti. E la città diventa sempre più pericolosa, anche per uno Shadowhunter come Clary.

RECENSIONE

Avevamo lasciato la "gang dei Cacciatori + 1" nella confusione, nel fallimento e nel dolore più totali: Clary rischiava di perdere sua madre, ormai sprofondata in un coma dal quale non ne sarebbe uscita troppo velocemente; aveva appena scoperto che il terribile Valentine, colui che si era impossessato della Coppa Mortale, era suo padre, e Jace, l'affascinante Shadowhunters con cui lei aveva iniziato un rapporto diverso da una semplice amicizia, era suo fratello. 

Questo romanzo riprende il filo narrativo che vi ho detto per portare altri guai all'interno dell'Istituto e nella magica New York, la città che non dorme mai. 
Jace è stato cacciato dall’Istituto, accusato di essere un seguace di Valentine, e portato nella Città di Ossa in pirigione. Clary è ancora scossa per tutti gli eventi a cui ha preso parte e per colpa dei quali la sua vita non è più la stessa. Valentine, dopo aver ottenuto il primo Strumento Mortale, è a caccia del secondo, la Spada Mortale, per la quale dovrà faticare molto di più e spingere gli Shadowhunters ad usare tutte le proprie energie. 

I do love you, Cassie! 
E’ totalmente incredibile per me adesso ammettere quanto sono pazza per quest’autrice, quanto la veneri e quanto vorrei poter leggere, sorprendermi e innamorarmi per tutta la mia vita dei suoi libri. E giuro che non esagero affatto! 
Il suo stile ti coinvolge pienamente nelle vicende e non te ne fa stancare mai. E’ leggero, dolce e veramente carino. Avrei potuto leggere per mille ore senza accorgermene del tempo che passava.
Le sue idee sono del tutto originali e mai sentite, ma anche delineate in modo perfetto con l’aggiunta di piccole cose che le approfondiscono e le fanno sentire veramente nostre.

Per non parlare dei suoi personaggi poi ..sono talmente reali che desidero ogni giorno di poterli incontrare che camminano per strada con le tute nere, le armi in mano e le rune disegnate sul corpo. Mi sono affezionata a tutti: Clary, nonostante i suoi scatti impazziti e che non riesco a capire, si è rivelata una grandissima Cacciatrice col cuore grande e con una speranza che lo è ancor di più; Jace è diventato tipo il mio fidanzato perfetto forte e dolce; Simon è un amico simpatico e con cui mi piacerebbe passare del tempo; e Isabelle, Alec e Magnus sono come tre fratelli (come se i miei tre non mi bastassero!). 

Non vedo l’ora di immergermi di nuovo nel Mondo Invisibile ed uscirne con gli ‘occhi a cuore’ brillanti, come sempre, perché so già che un'autrice con lo stile, la fantasia e l'amore della Clare non riuscirebbe mai e poi mai a deludermi. 

10 commenti:

  1. Il terzo è ancora più bello, il mio preferito per ora per quanto riguarda questa saga *A*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I knowww, l'ho già letto e attendo "città degli angeli caduti" ..anche se, a mio parere, CoG sarebbe potuto essere conclusivo :)

      Elimina
  2. Questo è il mio libro preferito in assoluto di tutta la serie! *^* Secondo me è migliore anche del terzo! Assolutissimamente adorabile!!!!!!!!!!

    Quando ho letto questo libro mi sono innamorata di Jace alla follia! Amore che è scemato mano a mano per passare al lato oscuro di Sebastian <3
    Eh bei tempi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non credo riuscirò mai ad abbandonare Jace, non dopo il finale di CoG (che ho già letto) *A* è così adorabile e sto facendo fanigirl puro da tipo tre mesiii

      Elimina
  3. ah ne avrai da leggere! Nove vol e altri 6 di altre 2 trilogie e la saga di magnus se ho ben capito!!
    I <3 Clare too!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmh sto già leggendo la TID, ma devo dirti che non mi spaventano tutti questi libri anzi ..dato il mio amore per Cassie vorrei non finissero mai :3

      Elimina
  4. L'ho appena comprato, lo leggerò a breve!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. verrò a leggere cosa ne pensi di sicuro, simo :)

      Elimina
  5. Io voglio Magnus su un piatto d'argento u.u Si può fare? Sìsìsì
    Facciamo una standing ovation alla cara Cassie! *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a te Magnus e a me Jace, ci sto alla grande *A*

      Elimina

Mi fa piacere leggere i vostri pensieri, let the freedom free!