gennaio 10, 2013

Preview: Alice in Zombieland

Salve a tutti!
Ho passato il pomeriggio a bighellonare, perciò, nonostante avessi tante recensioni da scrivere, non ne ho avuto il tempo. Ne approfitto, allora, per presentarvi un romanzo che sta per uscire in Italia in formato ebook, ma che nessuno ha mai detto che non potrebbe anche uscire in formato cartaceo, dato il successo che SICURAMENTE avrà. Tutti lo aspettano con ansia, me compresa ovviamente che, purtroppo, non ho ancora avuto modo di leggerlo.

Alice in Zombieland

Gena Showalter

23 Gennaio 2012

Harlequin Mondadori

FORMATO E-BOOK

"Alice in Zombieland non mancherà di affascinare adulti e ragazzi"


"Non avrò pace finché non avrò rispedito nella tomba tutti i morti che camminano. Per sempre.
Se qualcuno mi avesse detto che la mia vita sarebbe cambiata in un momento, sarei scoppiata a ridere. E invece è proprio quello che è accaduto. Un attimo, un secondo, il tempo di un respiro, e tutto ciò che amavo è sparito. Mi chiamo Alice Bell, e la notte del mio sedicesimo compleanno ho perso la madre che adoravo, la mia sorellina e il padre che non ho mai capito finché non è stato troppo tardi. Quella notte ho scoperto che lui aveva ragione: i mostri esistono veramente. Gli zombie mi hanno portato via tutto. E adesso non mi resta che la vendetta..."
Per realizzare i suoi propositi, Alice dovrà imparare a combattere contro i non-morti e fidarsi del peggiore dei cattivi ragazzi della scuola, Cole Holland. Ma lui nasconde dei segreti. E quei segreti potrebbero rivelarsi persino più pericolosi degli zombie.

- Ovviamente la favola di "Alice's Adventures in Wonderland" mi è sempre piaciuta per la sua stravaganza che molti hanno reputato anche un po' eccessiva, ma che per me era assolutamente perfetta. Questa rivisitazione, sicuramente, non avrà nulla a che vedere con il romanzo di Carroll: questo tratta di zombie, un tema che saprò apprezzare a mio modo.
Il fatto che stia uscendo solo in formato e-book non è andato a genio a moltissime persone, perché a) non tutti possiedono un e-reader, b) a non tutti piace leggere virtualmente, sottoscritta inclusa.
Così la mia collega Veronica ha organizzato una petizione da firmare per il formato cartaceo in cui c'è già la mia firma, ma in cui alcune delle vostre mancano perciò accorrete numerosi a questo indirizzo.

Cosa ne pensate del romanzo?
Alimentate la vostra voce, perché è quella più importante! (no, non vi sto leccando il culo) :)

10 commenti:

  1. il fatto che sia in formato ebook mi blocca, credo lo comprerò originale se la casa editrice non si deciderà a farlo uscire cartaceo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa è una cosa che blocca un po' tutti, in realtà.. però, come ho detto nel post, nessuno ha negato una prossima pubblicazione cartacea. Confidiamo tutti ahaha :)

      Elimina
  2. Hazel ci dice sempre che è fenomenale, perciò credo dovresti fartelo prestare da quel bastardo LOL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È una brutta persona, lo sa. Non lo presterebbe nemmeno alla sua migliore amica (che poi sarei io tra l'altro), dice che è il suo 'tessssoro' -.-"

      Elimina
    2. I'm hating you two, omfg.

      Elimina
  3. e te pareva! che cacchio di motivo c'era di pubblicarlo in formato e-book? tutti lo aspettiamo in Italia (a proposito la cosa che vivi a Londra e studi a NY mi fa impazzire) ed il successo era assicurato. aaaaah, queste case editriciiii :/

    RispondiElimina
  4. Grazie Ronnie per il supporto, sei super-fantastica. ♥
    Alice in Zombieland se lo merita il cartaceo, speriamo di riuscirci! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh che amore che sei :3
      Sì, ce lo meritiamo proprio il cartaceo!

      Elimina
  5. Io anche lo desideravo e appena ho visto che usciva in formato e-book ho detto 'oh merda!' quindi diffido nell'uscita cartacea..
    Iran :*

    RispondiElimina

Mi fa piacere leggere i vostri pensieri, let the freedom free!